5 utili piattaforme per icone gratis

by

Ne abbiamo già parlato sul nostro blog: le icone sono un elemento fondamentale in numerosi progetti grafici ed editoriali, oggi più che mai. Anche per questo abbiamo deciso di stilare un’utile lista di piattaforme dove trovare icone gratisvettoriali e non — da utilizzare nel vostro lavoro o per i vostri hobby!

Qualche esempio? Le icone gratis vi torneranno utili per evidenziare alcune informazioni in un volantino, per rendere il vostro curriculum vitae più facile alla lettura, per realizzare la segnaletica di una biblioteca, creare un’infografica o una video-animazione per i vostri clienti. Insomma: sapere dove trovare la giusta icona vettoriale, vi farà risparmiare molto tempo e stimolerà la vostra creatività.

Ecco dunque la nostra lista di piattaforme per icone free da scaricare!

Iconfinder: icone gratis e ben catalogate

Iconfinder: icone gratis e ben catalogate

Iconfinder è uno degli archivi di icone gratis e vettoriali più grandi e meglio organizzati che abbiamo a disposizione. La piattaforma ne ospita oltre 2 milioni, attenzione però: non tutte le icone presenti nell’archivio sono gratis. Cercate le icone tramite una parola chiave in inglese e accedete così alla pagina dei risultati, qui sulla sinistra dovete settare il parametro Price su “Free” per selezionare unicamente le icone gratis.

Ora vi trovate nella plancia di comando di Iconfinder: il vero punto di forza di questa piattaforma. Da qui infatti potete selezionare diversi parametri per trovare esattamente le icone gratis che vi servono.

Tra i parametri più importanti, ci sono quello del formato — per cercare unicamente icone vettoriali — e il tipo di licenza. In questo modo potete selezionare icone gratis utilizzabili anche a scopo commerciale o icone che non hanno bisogno di essere accompagnate da un link che reindirizzi al sito dell’autore (License type > No link back).

Un altro parametro utile è quello dello sfondo: potete selezionare icone con sfondo trasparente, grigio, nero o bianco. In alto invece potete individuare lo stile di icona, in modo che i simboli si adattino alla perfezione alla vostra grafica: c’è lo stile pixel per dare un tocco retrò, ad esempio, o quello outline in cui trovate icone più moderne realizzate solo con le linee di contorno.

Se volete avere accesso alle icone a pagamento, potete pagarle singolarmente o attivare l’abbonamento che parte da 19$ al mese.

Noun project: icone gratis di alta qualità

Noun Project: icone gratis di alta qualità

Noun Project è un archivio di icone gratis estremamente curate e di alta qualità, da utilizzare secondo la licenza creative commons citando l’attribuzione.

All’interno si possono trovare icone vettoriali di tutti i tipi per i progetti più disparati – non a caso il claim di Noun Project è “Icons for everything”! Alcuni esempi curiosi? Il set di icone gratis per illustrare le diverse posizioni dello yoga create dal designer berlinese Frauke oppure la collezione di icone che rappresentano diversi cibi  – dai noodle alla ciambella – creata dal designer indonesiano Royyan Wijaya.

Per scaricare le icone è necessario registrarsi gratuitamente alla piattaforma. Una volta scelta l’icona che vi serve, potete scaricarla in formato png o in formato vettoriale e scegliere il tipo di licenza: se non volete segnalare il nome del creatore, potete comprare una licenza royalty-free.

Anche in questo caso è possibile attivare un abbonamento Pro a circa 40$ all’anno con cui potete utilizzare tutte le icone senza specificare l’attribuzione e provarle in diversi colori direttamente online.

Vi consigliamo infine di dare un’occhiata anche all’interessante blog ospitato dalla piattaforma.

Flaticon: icone vettoriali divise in pacchetti tematici

Flaticon: icone vettoriali divise in pacchetti tematici

Flaticon contiene oltre 700 mila icone vettoriali scaricabili gratuitamente e comodamente divise in pacchetti tematici.

Il sito offre inoltre una buona varietà di pacchetti: c’è ad esempio quello degli avatar — creato dal designer monkik — in cui i simboli rappresentano diverse tipologie di persone in stile pixel art o il pacchetto dedicato alle icone da ufficio con simboli per mail, appuntamenti e to-do list.

Una caratteristica interessante e utile di Flaticon è la possibilità di creare dei pattern – ovvero uno sfondo ricorsivo – con le icone gratis presenti nell’archivio. Un esempio lo potete vedere proprio nella prima immagine di questo articolo!

Freepik: simboli vettoriali e altri elementi grafici

Freepik: simboli vettoriali e altri elementi grafici

Freepik è un archivio di risorse grafiche vettoriali che ospita al suo interno anche una ricca collezione di icone gratis

È possibile scaricare icone vettoriali in formato png, psd e eps, sceglierne il colore e la dimensione in pixel. Quando scaricate l’icona potete scegliere la versione gratuita in cui dovete necessariamente nominare il creatore secondo le regole riportate sul sito.

Freepik ha creato Flaticon come spin-off per avere una piattaforma esclusivamente dedicata alle icone (non solo vettoriali): questo è il motivo per cui spesso e volentieri sarete reindirizzati verso Flaticon per scaricare le vostre icone. Perché allora usare Freepik? La piattaforma è geolocalizzata in diverse lingue: in questo modo potete effettuare la vostra ricerca utilizzando parole chiave nella vostra lingua madre. Inoltre utilizzando Freepik potrete accedere velocemente anche agli altri contenuti vettoriali offerti dal sito.

Icons8: icone vettoriali da modificare direttamente online

Icons8: icone vettoriali da modificare direttamente online

Icons8 è un archivio di icone gratis tradotto in diverse lingue che contiene circa 60mila simboli. Rispetto alle altre piattaforme ha dunque qualche numero in meno, ma offre un’ottima e utile funzione: la possibilità di modificare le icone direttamente online prima di scaricarle.

Una volta scelta la vostra icona potete così aggiungere un testo, inserire un altro pittogramma, aggiustare i margini, racchiudere l’immagine in un cerchio o un quadrato, riempire l’icona o lasciarne solo le linee di contorno. Il tutto con pochissimi click.

E voi, avete già iniziato a immaginare il vostro prossimo progetto in icone?

You may also like