I 5 siti di immagini senza copyright che vi consigliamo

by

I 5 siti di immagini senza copyright che vi consigliamo

Caso tipo: volete realizzare una serie di canvas per arredare casa e siete alla ricerca di scatti originali – non volete le solite immagini stock! Ma non sapete dove cercare.

Altro caso tipo: avete bisogno di immagini per il vostro sito, non volete spendere soldi per un servizio fotografico e decidete di cercare quel che vi serve online. Ma non sapete dove trovare foto senza copyright.

Bene, in entrambi i casi siete nel posto giusto. Qui abbiamo raccolto siti di immagini senza copyright a cui potete attingere per trovare le fotografie che state cercando. Vastità della scelta, qualità dell’immagine, originalità dello scatto e gratuità del servizio sono i requisiti che hanno guidato la nostra selezione.

Cos’è il copyright e perché è importante rispettarlo

Prima è bene fare un pit-stop per chiarire il discorso del copyright, argomento delicato e insidioso per chi non lo prende sul serio. L’errore di pensare che quello che troviamo online sia un contenuto gratuito da utilizzare come ci pare può infatti portare a errori e… a multe!

Il copyright è il diritto d’autore che tutela qualsiasi opera dell’ingegno (musica, pittura, fotografia, letteratura…). Quando ci troviamo di fronte a un’opera protetta da tale diritto non possiamo usarla in modo indiscriminato: è vietato riprodurla o condividerla senza un accordo economico con l’autore, o comunque senza richiederne l’autorizzazione.

Quindi, se siete alla ricerca di immagini per il vostro sito, per il piano editoriale social, per un flyer o per qualsiasi altro progetto: comprate le immagini che vi servono o utilizzate quelle senza copyright, a uso gratuito di tutti.

Come cercare immagini senza copyright su Google

Potete trovare le fotografie che vi servono anche su Google, attraverso una semplice ricerca per immagini. L’importante è farlo senza violare i diritti d’autore. Quindi, una volta avviata la vostra ricerca per immagini, subito sotto la barra, cliccate su “Strumenti” e iniziate ad applicare i filtri per affinare la selezione dei risultati. Ecco le parti che potete personalizzare.

Dimensioni: scegliete tra Grande; Media; Piccola; Icona.

Colore: un filtro molto utile se volete restringere la ricerca a una precisa palette cromatica.

Tipo: scegliete tra Qualsiasi tipo; Clipart; Disegni; GIF. Se state cercando fotografie lasciate l’impostazione “Qualsiasi tipo”.

Data/ora: potete restringere la ricerca a un preciso arco temporale.

Diritti di utilizzo: questa è la parte che ci interessa di più. La scelta è tra: Tutti, Licenze Creative Commons; Licenze commerciali e altre licenze. Se state cercando immagini senza copyright selezionate “Licenze Creative Commons” e otterrete una selezione di immagini con diverse tipologie di licenza. Cliccate su quella che vi interessa e approfondite le condizioni di utilizzo attraverso la voce: “Dettagli licenza”.

Ora però la domanda sorge spontanea: cosa sono le Creative Commons? Sono licenze di diritto d’autore, vengono usate quando un autore vuole concedere il diritto di usare o modificare la sua opera a determinate condizioni. Per esempio, può decidere che la sua immagine può essere usata solo a uso non commerciale.

Come avrete capito, la valutazione del tipo di licenza non è un’operazione pratica e immediata, ma piuttosto macchinosa. Infatti, per comodità, noi vi consigliamo di affidarvi a siti che vi offrono archivi di immagini gratuite che potete scaricare con un semplice clic, senza il rischio di ledere il diritto d’autore.

I nostri consigli: 5 siti di immagini senza copyright gratis

Esistono numerosissimi siti che offrono immagini gratuite, di alta qualità, originali e libere dal copyright. Vediamone insieme qualcuno, dai più conosciuti ai progetti più di nicchia.

Pixabay, tanti filtri per una ricerca mirata

Pixabay è forse il più famoso di tutti. È una community di creativi che condivide immagini libere dal copyright che potete usare, quindi, anche per fini commerciali. Il suo archivio è vastissimo: parliamo di oltre 1.9 milioni di immagini. Quindi scommettiamo che riuscirete a trovare senza troppa fatica proprio quella che state cercando.

La ricerca è resa più rapida da numerosi filtri, potete per esempio:

  • effettuare ricerche combinate;
  • escludere dei termini (potete per esempio ricercare dei fiori rossi e decidere di escludere le rose);
  • cercare per autore;
  • arricchire la ricerca includendo immagini contrassegnate da chiavi che presentano errori ortografici;
  • ricercare attraverso gruppi di parole chiave.

Più comodo di così!

I consigli di Pexels

Anche Pexels ha un archivio di immagini gratuite ad alta definizione davvero invidiabile. I suoi punti di forza? A noi sono piaciuti diversi aspetti:

  • Le raccolte tematiche. Molto utili quando non abbiamo un’idea chiara dell’immagine che ci serve e siamo in cerca di ispirazioni su un tema.
  • La ricerca per colore. Comoda quando abbiamo una palette da rispettare.
  • I consigli “laterali”. Esempio: ricerchiamo immagini partendo dalla parola chiave “trifoglio” e tra i risultati otteniamo una serie di suggerimenti di raccolte a tema fortuna, colore verde, Irlanda, Festa di San Patrizio…

Questo “pensare laterale” ci ha conquistati.

Unsplash, quantità e qualità viaggiano a braccetto

Unsplash ospita una vastissima galleria di immagini da scaricare gratuitamente. Occhio però: se le immagini vengono utilizzate per fini commerciali, l’autore può richiedere i crediti (Photo by: nome autore). Giustissimo, perché Unsplash è anche uno strumento di autopromozione. Noi ve lo consigliamo per la qualità degli scatti: ci troverete immagini davvero belle e anche piuttosto “cool”. E l’archivio è vastissimo.

Tra i filtri per affinare la ricerca ci sono: orientamento dell’immagine; colori; rilevanza o novità dei risultati. Non mancano anche una serie di tag relazionati alla vostra ricerca che vi aiuteranno a restringerla per arrivare più in fretta all’immagine giusta. Andate a farci un giro!

Gratisography, non le solite immagini stock

“Siamo la raccolta più stravagante al mondo di immagini stock gratuite ad alta risoluzione”. Ecco come si autodefinisce Gratisography, che si posiziona come un sito che raccoglie “immagini che non troverai da nessun’altra parte”.

Non punta tanto sulla quantità quanto sulla qualità: non aspettatevi, quindi, un archivio sterminato alla Pixabay o alla Pexels, ma aspettatevi qualcosa di unico e di diverso. Questo sì.

Kaboompics, “one woman show”

Kaboompics è un altro progetto molto interessante: dietro le scene c’è Karolina che, grazie all’aiuto di un team di amici, è riuscita a mettere in piedi un’invidiabile galleria di immagini organizzate per rubriche tematiche.

Come vedrete, le sue fotografie sono molto diverse dalle solite immagini stock. A noi sembra di sfogliare il portfolio di una fotografa: è evidente che dietro ogni scatto c’è una mente, un occhio, una sensibilità. Questo è, secondo noi, il valore aggiunto del sito.

Vi abbiamo dato diversi riferimenti perché volevamo avere la certezza che sareste riusciti a trovare le immagini giuste per il vostro progetto – sito web, brochure, post social o flyer che sia. Se invece siete finiti qui perché siete alla ricerca di fotografie per creare un canvas, andate a leggere l’articolo dedicato ai collage fotografici: ci troverete consigli (e diversi strumenti) per fotoquadri progettati a regola d’arte. Buona lettura e buona ricerca.

You may also like