#Printstories: Marjolen e il biglietto da visita ad alto tasso “pittorico”!

by

Stampare è un’arte.

E non serve scomodare le celebri incisioni di Rembrandt, che contribuirono a farne un artista ricco e benestante, oltre che un vero e proprio imprenditore di successo dell’epoca. Le intersezioni tra creatività, arte e imprenditoria, a volte prendono vita quasi per caso e portano a risultati incredibili.

E’ proprio il caso di Marjolen Verstappen, giovane graphic designer e pittrice che, grazie ai nostri servizi di stampa on line, ha creato un biglietto da visita quadrato davvero unico.

Non è solo la sua forma ad essere desueta e adatta a farsi notare al primo sguardo. In questo caso, il biglietto da visita diventa molto di più: è una finestra aperta sul mondo artistico della pittrice, è un mezzo di contatto privilegiato e al contempo un “portfolio” concentrato, che riporta subito alla mente le sue capacità pittoriche e lo stile delle sue tele.

La passione per l’arte e la pittura, il desiderio di esprimersi e di farsi conoscere nella sua città prima e nel mondo poi, sono stati la molla in grado di spingere Marjolen a ideare un biglietto da visita indimenticabile. Un vero pezzo d’arte in miniatura, pronto a incastonarsi nello sguardo e nella memoria dei visitatori della sua mostra. Il risultato è un oggetto piccolo ma dal potenziale enorme. Un ponte che riporta agilmente alle sensazioni provate dal visitatore davanti ai quadri, e che saprà rievocarle abilmente con un semplice colpo d’occhio.

Oggi vi presentiamo Marjolen, le sue passioni e la sua inventiva.

Lasciatevi incuriosire dalle sue opere d’arte.

Siamo sicuri che le terrete a mente: dalla più grande, alla più piccola!

Buona lettura

Chi sei? Raccontaci di te, di cosa fai nella tua vita. Sogni, aspirazioni e attitudini. Un ritratto sintetico, ma fedele!

Ciao! Sono un’artista e graphic designer stabilitasi ad Eindhoven, in Olanda. Adoro essere creativa! Lavoro come graphic designer freelance da alcuni anni ormai. Inoltre, da circa due anni, sto investendo anche nella mia produzione artistica professionale. Pitturare è la cosa che amo più fare al mondo. Se guardo una tela immacolata, penso subito alle possibili combinazioni di colori, forme e alle differenti tecniche da adottare. Questo mi scalda davvero il cuore.

Espongo I miei lavori in alcune mostre in Olanda attualmente e il mio sogno è quello di esibire ancora di più le mie opere anche al di fuori del mio paese. Ovviamente, vorrei anche venderele e vedere la gente compiaciuta e felice quando guarda le mie opere.

Puoi spiegare ai nostri lettori che cosa hai realizzato grazie alle nostre stampe?

Ho prodotto dei biglietti da visita quadrati, che raffigurano un particolare dettaglio di uno dei miei dipinti.

Torniamo all’origine. Come è nata l’idea che ti ha portato a realizzare questo prodotto? Ha una storia particolare?

E’ stato tutto molto semplice, in verità. Avevo in mente di creare i miei biglietti da visita personalizzati in formato quadrato. Penso che quel formato sia particolare e si distingua facilmente rispetto ai tradizionali biglietti da visita rettangolari. Così ho cercato per un servizio di stampa che offrisse questo particolare formato di biglietto da visita e così ho trovato Pixartprinting.

Una volta trovata l’idea giusta hai stabilito il traguardo da raggiungere. Cosa volevi ottenere con la tua idea? Qual era il tuo scopo?

Il mio bisogno era chiaro: mi servivano dei biglietti da visita contenenti i miei recapiti. Dovevo poterli lasciare ai visitatori interessati che avrebbero visitato la galleria d’arte che avrebbe esposto le mie opere. E’ importante che i visitatori si ricordino di me e che possano trovarmi agevolmente on line per visionare il mio portfolio o il mio account Instagram. Mi serviva un biglietto da visita inconfondibile, che riportasse alla mente le mie opere in un istante, una volta che i visitatori fossero rientrati a casa.

Come hai realizzato in concreto il tuo progetto? In quante e quali fasi hai diviso il tuo lavoro? Raccontaci il processo col quale hai dato forma alla tua idea e come l’hai resa pronta per essere lavorata e stampata.

Potendo sfruttare la mia esperienza come graphic designer, ho progettato io stessa la grafica del mio biglietto da visita. Per farlo, ho usato un dettaglio estratto da uno dei quadri che sarebbe sicuramente stato esposto nella mostra.

Come hai sfruttato la stampa on demand per finalizzare il tuo lavoro? Quali materiali hai scelto e perché?

Il processo per me è stato semplicissimo e veloce. Ho usato InDesign per realizzare la grafica del biglietto da visita, ho caricato il file PDF nel vostro sito e poi ho aspettato di ricevere i biglietti a casa mia. Facilissimo!

E’ il momento di sfruttare al meglio i prodotti stampati! Nel tuo caso i biglietti da visita quadrati. Che sensazione hai provato a vederli pronti per essere scambiati?

E’ stata una vera soddisfazione, trovarmeli tra le mani! Ho davvero apprezzato la loro forma e la qualità dell’immagine in essi riportata. Il risultato era esattamente quello che volevo.

Questo è solo l’inizio! Quali altri progetti hai per il futuro? Vuoi rivelarci qualcosa?

Per mia fortuna ho sempre tante idee che mi attraversano la mente! Al momento sto valutando di progettare altri biglietti da visita e stampe artistiche che ritraggono alcune delle mie opere, per poterle vendere on line.

You may also like