Green Christmas: l’illustratore Anton e il Natale sostenibile

by

Un Natale verde, non solo grazie a uno dei suoi colori tradizionali, ma anche per lo spirito attento agli sprechi.

Dopo aver apprezzato le immagini verdi e iconiche legate ai valori profondi del Natale di Monika, oggi curiosiamo le illustrazioni del designer Anton Berezin, che raccontano un possibile Natale all’insegna dell’ecosostenibilità domestica.

In questo periodo festoso, che quest’anno viviamo in maniera ben diversa dal solito, si può trascorrere il Natale cercando di dare un piccolo contributo al rispetto dell’ambiente?

Da questa domanda è partito il percorso visivo ideato da Anton, che ha trovato poche abitudini comuni che potrebbero aiutare a limitare gli sprechi anche mentre facciamo i regali, li acquistiamo o festeggiamo.

Un modo alternativo per vivere un periodo colorato, carico di doni e di emozioni, ma senza dimenticare il nostro pianeta e il suo cuore verde.

Perchè anche in un momento lieto, nonostante le circostanze impreviste che ci mettono alla prova, con dei piccoli gesti si può contribuire a rendere queste festività serene e più consapevoli.

Vi lasciamo ai consigli visivi di Anton sperando possano ispirarvi prima e durante le feste, e che possano contribuire a rafforzare il vostro spirito Natalizio, con una sfumatura di verde ecologico.

Buona visione!

Invio di cartoline natalizie virtuali

Navigando in rete, ho trovato scritto: “Secondo i ricercatori dell’Imperial College, ogni anno le famiglie britanniche gettano via un’incredibile quantità di biglietti di Natale, pari a 1,5 miliardi per l’esattezza.” Allora, ho deciso di provare a convincere le persone a inviare cartoline virtuali invece di quelle cartacee.Quindi ho realizzato questa illustrazione per ricreare l’atmosfera natalizia che puoi sentire mentre invii auguri di Natale virtuali. Indossa un soffice maglione, preparati una bella tazza di tè allo zenzero, cerca nel tuo cuore pensieri affettuosi e sinceri e crea le tue cartoline virtuali! Puoi anche chiamare i tuoi amici per augurare loro buone feste o acquistare biglietti e cartoline realizzati con materiali riciclati e non contenenti plastica come i glitter.

Regali e pacchetti fatti a mano

Un altro ottimo modo per aiutare l’ambiente (e risparmiare un po’ di soldini): realizzare regali e/o pacchetti con le tue maniCucina, cuci o dipingi… utilizza la tua abilità e creatività! Basta creare qualcosa e donarlo con il cuore. Dopotutto chi è che non adora i piatti e i biscotti natalizi fatti in casa?!E per i pacchetti scegli materiali ecologici. Riutilizza la carta da regalo dell’anno scorso o scegli carta riciclata: buste, carta da pacchi, carta velina o fogli di giornale. Mi immagino una ragazza che ha cuore l’ambiente e si diverte ad incartare. Quest’anno anche tu puoi fare come lei!

Acquisti online invece che in negozio.

Sono rimasto davvero sorpreso quando ho sentito per la prima volta che lo shopping online durante le feste è un vantaggio per l’ambiente. Quindi voglio provare ad inserire questo concetto nelle mie illustrazioni.Ecco alcuni dei motivi:

Un aumento degli acquisti nel periodo prenatalizio di solito porta a una maggiore impronta di carbonio, ma un camioncino per le consegne utilizza molto meno carburante per pacco rispetto a un numero equivalente di persone che si spostano in auto in maniera autonoma per andare a ritirarli. Un altro punto a favore per lo shopping online durante il periodo natalizio sono le precauzioni da prendere per contrastare l’attuale pandemia in atto. Salva il pianeta e proteggi te stesso restando a casa e ordinando i tuoi regali online. Nella mia illustrazione, c’è un ragazzo davvero entusiasta che sceglie i regali online.

In affitto

Se guardi questa illustrazione, potresti pensare “Oh, questo tizio ha abbattuto un albero di Natale”! Tuttavia, il mio personaggio si preoccupa per l’ambiente. Ecco perché ha preso l’albero in affitto!Affittare l’albero è il modo migliore per essere “eco-friendly” questo Natale. Perché quelli artificiali sono fatti di plastica e dovresti usare il tuo albero finto per più di 20 anni per rendere il pianeta più verde (cosa impossibile, lo sai). Anche il fatto di abbattere l’albero non è un granché perché ne verranno buttati milioni a gennaio anziché essere riciclati. Inoltre, il mio personaggio sta portando a casa un albero che ha preso al mercato dall’altra parte della strada. Perché anche lui non vuole usare l’auto quando non è necessario.

Stacca le lucine dopo l’ultimo brindisi

Hai davvero bisogno delle lucine colorate mentre dormi? Penso di no. Ecco perché ho deciso di mostrarti quanto sia importante spegnere tutti i vari dispositivi e apparecchi ogni volta che puoi farlo.Puoi anche dotarti di un timer per essere sicuro che le luci si spengano a una certa ora anche se non c’è nessuno a casa per premere l’interruttore. Sono le 4 del mattino, la festa è finita e il personaggio della mia illustrazione è pronto per andare a letto. Guarda: non si dimentica di spegnere le luci dell’albero! Facciamo anche noi come lui.

Il Natale Verde secondo Anton Berezin

Non sono mai stato un attivista ambientale, ma amo questo pianeta e voglio fare del mio meglio per mantenerlo bello e in salute. L’anno scorso ho cercato su Google l’argomento “Natale ecologico” per capire cosa potevo e posso fare di più e meglio in merito.

Alcune cose che ho trovato non erano poi così ovvie per me. Faccio le stesse cose ormai da molti anni e non ho mai considerato un altro modo per farle. Ora so che semplici azioni potrebbero aiutare il nostro ambiente a proteggersi dai danni che le festività potrebbero causargli.

Vorrei che le persone ne scoprissero alcune tramite le mie illustrazioni!

You may also like