Cerca

Dimensioni e misure formato A4: tutto quel che c’è da sapere

Dimensioni e misure formato A4: tutto quel che c’è da sapere

Redazione Pubblicato il 9/22/2021

Dimensioni e misure formato A4: tutto quel che c’è da sapere

Dimensioni e misure formato A4: tutto quel che c’è da sapere

È il formato più conosciuto in assoluto: parliamo del formato A4. Un formato onnipresente nel nostro quotidiano, che è rappresentato dal classico foglio bianco usato dalle stampanti domestiche e nei nostri uffici. Il suo utilizzo è tanto comune quanto vario, e scopriremo a breve in quanti e quali modi sia ancora impiegato con successo.

Ma ora bando agli indugi e scopriamo tutte le caratteristiche del formato A4: le sue reali misure, la sua origine e i classici consigli per adottarlo al meglio nelle vostre stampe.

Buona lettura!

Formato A4 e ISO 216

Anche per il formato A4, le sue dimensioni sono stabilite dalla norma ISO 216.  La normativa ISO 216 non è altro che lo standard che regola i formati di carta utilizzati in gran parte dei paesi del mondo, eccezion fatta per Canada e Stati Uniti, che adottano il formato Letter. Piccola curiosità: il sistema ISO 216 viene adottato per la prima volta in Germania negli anni 20’ per poi estendersi progressivamente.

Ma l’origine de formato A4 è curiosa e ci fa tornare indietro nel tempo: si dice sia stato usato già all’epoca della Rivoluzione francese, salvo poi essere messo da parte fino a rientrare in scena in Germania negli anni 20’ dello scorso secolo. Come già raccontato negli articoli precedenti riferiti ai formati della carta, la normativa ISO 216 fa derivare tutti gli altri formati dall’A0.

Riepilogo dimensioni Formato A0

Il formato A4 corrisponde a un sedicesimo del formato A0.

Quanto alle sue misure, il formato A4 corrisponde a 21,0 cm x 29,7 cm, ovvero 8,3 x 11,7 pollici.

Mentre, se ci vogliamo riferire alle misure in pixel, per la stampa in qualità 300 dpi, un foglio in formato A4 deve contenere almeno 2480 x 3508 pixel.

Di seguito la tabella riassuntiva con le dimensioni dei formati della serie in centrimetri, pollici e pixel (per la stampa in qualità 300 dpi).

Formato Millimetri Pollici Pixel (stampa in qualità 300 dpi)
A0 841 x 1189 33 x 47 9.933 x 14.043
A1 594 x 841 23 x 33 7.016 x 9.933
A2 420 x 594 16,5 x 23 4.961 x 7.016
A3 297 x 420 11,5 x 16,5 3.508 x 4.961
A4 210 x 297 8,3 x 11,7 2.480 x 3.508
A5 148 x 210 5,8 x 8,3 1.748 x 2.480
A6 148 x 105 5,8 x 4,1 1.240 x 1.748
A7 105 x 74 4,1 x 2,9 874 x 1.240
A8 74 x 52 2,9 x 2,0 614 x 874
A9 52 x 37 2,0 x 1,5 437 x 614
A10 37 x 26 1,5 x 1,0 307 x 437

Tabella dimensioni formati A in millimetri, pollici e pixel

Formato A4: per cosa viene usato?

Il formato A4 è usatissimo per la sua dimensione, particolarmente adatto ad essere impiegata nei contesti più diversi tra loro. Pensate che pare sia stato ideato e utilizzato per la prima volta nel 1798, durante la Rivoluzione Francese, come supporto cartaceo adatto sul quale pubblicare documenti giudiziari durante quel turbolento periodo storico.

Il formato A4, per la sua dimensione, particolarmente adatta a contenere in modo ordinato e chiaro informazioni testuali, è anche adottato come standard ufficiale dei documenti redatti dall’ONU. Durante la progressiva diffusione domestica delle stampanti a getto d’inchiostro prima, e a laser poi, è diventato un oggetto immancabile in case e uffici.

Usatissimo per stamparci documenti, moduli e lettere, il formato A4 è anche la misura standard delle pagine dei quaderni di scuola ed è adottato frequentemente anche dalle riviste e dai libri di testo. Pensate, inoltre, che le brochure aziendali altro non sono che un foglio a4 piegato in due o in tre.

Formato A4: la risoluzione e consigli per la stampa

Abbiamo riepilogato le misure del formato A4, qualche paragrafo prima.

Realizzare progetti adottando questo formato è piuttosto semplice. Puoi realizzare opuscoli, libri, riviste, brochure. Non ci sono accortezze particolari per il formato A4, in quanto tutti i software in circolazione lo adottano come formato standard per la creazione di documenti e progetti. Dopo questo riepilogo puoi darci dentro per creare i tuoi documenti in formato A4.

Ti è sufficiente affidarti ai principali software per pubblicazione (destktop publishing) e il gioco è fatto.

Buon lavoro!