Cerca

Dimensioni e misure formato A0: tutto quel che c’è da sapere

Dimensioni e misure formato A0: tutto quel che c’è da sapere

Redazione Pubblicato il 9/22/2021

Dimensioni e misure formato A0: tutto quel che c’è da sapere

Dimensioni e misure formato A0: tutto quel che c’è da sapere

Sicuramente conosci il formato di carta A4, comunemente usato nelle stampanti da ufficio e domestiche. Ma forse non sai che tutti i formati, compreso l’A4, derivano dal formato A0 e che servono ben 16 fogli A4 per raggiungere le dimensioni di un foglio in formato A0.

Ebbene sì: il formato di carta A0 è il formato dal quale poi derivano tutti gli altri formati di carta usati per la stampa. Il formato A0 è in fatti considerato lo standard che regola tutti gli altri formati della serie.

In questo articolo scopriremo assieme le informazioni più importanti e le curiosità sul formato A0 oltre a qualche buon consiglio per chi debba stamparci sopra.

Formato A0: le misure e il peso

È la norma ISO 216 che stabilisce le dimensioni del formato A0. Questa normativa prevede tre classi di formati (A, B, C) con numerazione che va da 0 a 10.

Il formato A0 è il primo della serie A e sta alla base di tutti gli altri formati che seguono. La dimensione di un foglio A0 corrisponde a un metro quadrato di carta esatto. Quindi le misure del formato A0 sono: 84,1 cm x 118,9 cm, ovvero 33 x 47 pollici.

Il peso di un foglio di carta in formato A0 dipende invece dalla sua grammatura.

Un foglio A0 in carta da 80g/m² avrà un peso di 80gr, uno da 100g/m² peserà 100gr, uno da 160g/m² peserà 100gr e via di seguito.

Formato A0: proporzioni con gli altri formati ISO 126

Il formato A0 è il riferimento di tutte le dimensioni degli altri formati della serie “A” regolamentati dalla normativa ISO 216. Ma quali sono le esatte proporzioni tra questo formato standard e gli altri formati?

Riepilogo dimensioni Formato A0
Riepilogo dimensioni Formato A0

Vediamo assieme un breve riepilogo che ci mostra le proporzioni tra un foglio in formato A0 e gli altri formati successivi. Non mancano alcune sorprese!

Un foglio in formato A0 equivale a:

  • 2 volte un A1
  • 4 volte un A2
  • 8 volte un A3
  • 16 volte un A4
  • 32 volte un A5
  • 64 volte un A6
  • 128 volte un A7
  • 256 volte un A8
  • 512 volte un A9
  • 1024 volte un A10

Dimensioni e formati della serie A: tabella riassuntiva

In questa tabella trovate le dimensioni esatte in cm e in pixel dei fogli appartenenti al formato A.

FORMATO MILLIMETRI POLLICI PIXEL
A0 841 X 1189 33 X 47 9.933 x 14.043
A1 594 x 841 23 x 33 7.016 x 9.933
A2 420 x 594 16,5 x 23 4.961 x 7.016
A3 297 x 420 11,5 x 16,5 3.508 x 4.961
A4 210 x 297 8,3 x 11,7 2.480 x 3.508
A5 148 x 210 5,8 x 8,3 1.748 x 2.480
A6 148 x 105 5,8 x 4,1 1.240 x 1.748
A7 105 x 74 4,1 x 2,9 874 x 1.240
A8 74 x 52 2,9 x 2,0 614 x 874
A9 52 x 37 2,0 x 1,5 437 x 614
A10 37 x 26 1,5 x 1,0 307 x 437

Formato A0: per cosa viene usato?

Ma quando conviene scegliere un formato A0 per la stampa?

Come avrai notato il formato A0 è piuttosto grande e non viene usato quotidianamente come un comune A4. Il formato A0 è utilizzato principalmente da chi vuole stampare poster, manifesti e cartelloni pubblicitari, viste le sue misure importanti.

Il foglio, avendo le dimensioni di 84,1 cm x 118,9 cm è inoltre usato nelle scuole visto che diverse lavagne a fogli mobili sfruttano i fogli A0. Allo stesso modo possono esserci alcune mappe geografiche che usano questo formato o alcuni poster di scienze, biologia o astronomia. Insomma, nonostante la sua dimensione imponente, un foglio in formato A0 è più usato di quanto si possa pensare.

Formato A0: la risoluzione e consigli per la stampa

Il formato A0 è ideale per stampare manifesti e poster perché, data la sua ampia superficie, consente di far risaltare anche i singoli dettagli. Ciononostante, per avere un effetto finale di qualità, occorre scegliere la risoluzione corretta, al fine di evitare di avere possibili e temute sgranature.

La risoluzione più adatta per i fogli in formato A0 è di 841 x 1189 mm a 300 dpi (dots per inch).

Ti lasciamo con un ultimissimo consiglio: quando stampi un poster, è utile aggiungere un’abbondanza all’immagine da stampare. L’abbondanza è un margine di qualche millimetro che consente di evitare che, in caso di imprecisioni durante il processo di stampa, i bordi dell’immagine vengano tagliati erroneamente. Per evitare questo pericolo ti è sufficiente aggiungere un 3 millimetri di margine.

Ora che conosci più da vicino il formato A0 sei pronto a sceglierlo e ad usarlo per i tuoi progetti.

Buona stampa!