Font anni 80: il ritorno dei migliori caratteri tipografici anni ’80

by

Alla fine del XVII secolo, il medico svizzero Johannes Hofer utilizzò per la prima volta il termine “nostalgia” per descrivere il sentimento generato dalla lontananza da casa che provavano i soldati del suo Paese. Con il passare del tempo, il termine nostalgia iniziò a definire un sentimento collettivo, non tanto nei confronti di un Paese, ma della cultura di un’epoca passata.

E se c’è un’epoca che viene ricordata per il suo particolare fascino, è senza dubbio quella degli anni ’80, caratterizzata da spalline e lacca in eccesso, ma anche dalla ribellione alle regole e dalla voglia di mostrare la propria individualità. Fu un’epoca molto espressiva, soprattutto in termini di musica, arte, moda e design. Naturalmente, anche la tipografia venne influenzata da quell’esplosione di colori, stravaganza e luci al neon, in parte grazie alla comparsa dei computer e dei primi software di progettazione, che ci hanno permesso di metterci in gioco e sperimentare.

La nostalgia per gli anni ’80 è ciò che, ancora oggi, stimola i grafici a creare caratteri ispirati all’estetica di quel decennio, alcuni dei quali riscuotono un successo travolgente. Basti guardare il poster della serie Netflix “Stranger things”. Pixartprinting ha redatto un elenco dei migliori font, molti dei quali gratuiti per uso personale.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI PIXELATI

I caratteri tipografici basati su pixel erano molto in voga negli anni ’80, agli albori dell’era digitale. Sono associati alle sale da gioco, dove i bambini passavano ore e ore a giocare.

Arcade Classic

Questo font si basa sui videogiochi all’epoca disponibili in centri commerciali, bar e sale giochi, noti come arcade.

Sabo

Realizzato dal grafico svizzero Philippe Moesch, Sabo è un font di pixel da 8 bit ideale per qualsiasi design rétro con temi arcade, magliette e poster.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI DEI VIDEOGIOCHI

Oltre alle sale giochi, un’altra grande influenza dell’epoca è stata esercitata dai videogiochi, che hanno arricchito il panorama del design di uno stile tipografico dall’estetica futuristica e digitale.

PacFont

Dopo il suo lancio all’inizio degli anni ’80, Pacman è diventato un fenomeno mondiale nel settore dei videogiochi. Questo font si basa sul gioco originale.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI DEI VHS

Adesso può sembrarci una reliquia, ma la verità è che negli anni ’70 e, soprattutto, negli anni ’80 il VHS era il sistema di registrazione e riproduzione video analogico più popolare nelle nostre case. E ancora oggi alcuni font continuano a emulare la sua estetica.

Alien Encounters

Sebbene non sappiamo cos’abbia a che fare con le forme di vita extraterrestre, Alien Encounters è associato ai prodotti di fantascienza degli anni ’80. Rievoca i caratteri inclinati in avanti con tagli orizzontali tipici di film come “Blade Runner”.

VCR OSD Mono

Per i nostalgici delle imperfezioni tipiche dei nastri VHS usurati, VCR OSD Mono è il carattere ideale per progetti attuali ma dall’aspetto vissuto.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI BASATI SU NEON E COLORE

Qualsiasi testo con effetti neon, punti luminosi o colori variegati che abbia un aspetto audace e accattivante può essere incluso nella classifica degli elementi tipografici che richiamano gli anni ’80.

Bayshore

Questo font caratterizzato da pennellate decise, che ricorda i giochi, i film e la musica dell’epoca, è ideale per dare un tocco rétro a loghi, packaging di prodotti, titoli, testate e poster.

Retro Wave

Retro Wave si ispira fortemente alla new wave nonché alle colonne sonore dei film classici degli anni ’80, dei videogiochi, dei cartoni animati e dei programmi televisivi di quell’epoca.

Lazer 84

Con il suo colore brillante, questo font in stile rétro ispirato agli anni ’80 è particolarmente indicato per i design più audaci. Il carattere comprende numeri, simboli e accenti.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI ISPIRATI ALL’HEAVY METAL

Negli anni ’80, molti caratteri tipografici adottarono lo stile della scena heavy metal del momento e divennero popolari per i poster delle band musicali e dei film.

Copper

Lo stile dei caratteri d’avanguardia con tratti conici e angoli appuntiti funziona particolarmente bene per loghi, titoli, poster di eventi, inviti e altri formati simili in cui è richiesto un design anticonvenzionale.

FONTI ANNI 80 – CARATTERI RETROFUTURISTICI

Oggigiorno molti grafici si avvalgono di font retrofuturistici per i loro progetti, ovvero ispirati contemporaneamente alle tendenze del design moderno e all’estetica dei titoli e dei film che hanno caratterizzato gli ultimi decenni.

Stargaze

Stargaze utilizza uno stile ampio che combina angoli appuntiti e smussati, come nei titoli dei vecchi film di fantascienza. Il font include lettere maiuscole, numeri e segni di punteggiatura in diverse lingue.

Paralines

Gli amanti dei titoli televisivi e cinematografici degli anni ’70 e ’80 riconosceranno facilmente lo stile di questo font caratterizzato da linee parallele. Ideale per design grafici e poster.

You may also like