Fedrigoni 365, scopriamo la quarta edizione

by

Spesso le aziende produttrici di carta, specialmente se di grandi dimensioni, offrono ai clienti o potenziali clienti dei souvenir realizzati con la propria carta. È il classico modo per farsi pubblicità tramite un oggetto utile, e tra questi non può mancare il calendario.

Ogni anno Fedrigoni realizza un calendario, utilizzato appunto come strumento di marketing per pubblicizzare i propri prodotti. Da qualche anno però, la sede britannica del colosso italiano, realizza un calendario particolare chiamato semplicemente Fedrigoni 365, che coinvolge centinaia di creativi.

Una cartiera storica

Fedrigoni è una società produttrice di prodotti cartacei attiva sin dal 1717, ma ufficialmente fondata a Verona nel 1888 da Giuseppe Antonio Fedrigoni. Questa azienda vanta una storia lunga e caratterizzata da continua espansione: nel 1963 possiede già tre stabilimenti (uno a Verona e due a Trento), tra il 1987 e il 1993 si aprono consociate in Germania, Spagna, Regno Unito e Francia, nel 2002 viene acquistato il controllo delle Cartiere Miliani Fabriano, che si occupano anche della carta per le banconote Euro, nel 2006 si inaugura Fedrigoni Asia, nel 2018 il fondo Bain Capital diventa azionista di maggioranza dell’azienda, e nello stesso anno viene rilevato il Gruppo Cordenons.

Foto storica di una delle sedi, immagine di Fedrigoni

Fedrigoni è un colosso della carta, tra i maggiori produttori europei e mondiali. Ha anche istituito una fondazione a Fabriano (Ancona, Italia), archivio e laboratorio di ricerca sulla carta. Oggi l’azienda investe in diversi settori, anche se la maggior parte del fatturato deriva comunque dalla produzione di carta.

Foto della Fondazione Fedrigoni Fabriano

Nel Regno Unito Fedrigoni si sta inserendo nel mondo di carte di alta qualità per il settore creativo. In questo settore sono presenti varie piccole e medie aziende tra cui le inglesi G . F Smith e Fenner Paper, la anglo-francese Arjowiggins e la polacca Arctic Papers. Diversi anni fa Fedrigoni ha iniziato una collaborazione con TM Studio, che cura la grafica di tutti i materiali stampati della cartiera nel Regno Unito. Nel 2018 TM Studio e Fedrigoni hanno sviluppato il progetto Fedrigoni 365.

TM Studio: brand strategy, identità visiva e attuazione

Questo studio di progettazione grafica è stato fondato nel 2015 da Johnny Tsevdos e Danny McNeil, e ha sede a Londra. I due si sono conosciuti lavorando per diversi anni da SEA, un’agenzia di strategia e comunicazione.

Progetto di identità per il produttore di pellicole per stampa a caldo Kurz, foto di TM Studio

TM Studio si presenta come un’azienda che aiuta i clienti in ogni espressione del proprio brand, dall’identità e strategia fino all’attuazione e implementazione. Negli ultimi anni lo studio ha collaborato con, tra gli altri, la University of the Arts London, la London Art Fair, Gruff e Kurz.

La prima edizione di Fedrigoni 365

Tramite la collaborazione con TM Studio, nel 2018 Fedrigoni lancia Fedrigoni 365. Il progetto ha coinvolto 365 creativi (designer, illustratori, direttori creativi ed artistici) residenti nel Regno Unito. Ad ogni partecipante è stata assegnata una data da utilizzare come ispirazione per creare un’opera grafica da stampare su carta nera e tramite un solo colore.

Foto di Fedrigoni / TM Studio

Il risultato è un tomo di quasi 400 pagine, un calendario visivo in cui ogni data è stata interpretata in modo personale, creando forte varietà di contenuti ed un ritmo dinamico. Per la prima edizione è stata utilizzata un’unica carta nera in diverse grammature, su cui è stato stampato con un inchiostro grigio metallizzato.

Foto di Fedrigoni / TM Studio
Foto di Fedrigoni / TM Studio

Edizioni successive

Per l’edizione del 2019 Fedrigoni ha deciso di utilizzare invece carta bianca: il nuovo libro-calendario è composto da più di 700 pagine (in questa edizione è stata utilizzata una doppia pagina per ogni data) divise in 10 sfumature di bianco, con texture a grammature diverse. Nuovamente sono stati coinvolti 365 creativi, che hanno contribuito con un’opera grafica legata ad una data assegnata casualmente, e con una piccola descrizione. Il calendario del 2019 è stato stampato con inchiostro grigio e rifinito con stampa a caldo lucida sulla copertina.

Foto di Fedrigoni / TM Studio

Per il 2020, anno bisestile, TM Studio ha contattato (a nome di Fedrigoni) 366 creativi per l’annuale calendario. In questa edizione sono state utilizzate 16 carte colorate della cartiera italiana con 7 diverse grammature. Tutte le carte sono state usate in modo casuale per la copertina: ogni copia poteva avere la copertina di uno dei 16 colori. Il brief è rimasto lo stesso, creare un’opera grafica relativa ad una data assegnata a caso, ed utilizzando un solo colore.

Edizione 2021

Il progetto di Fedrigoni si fa più ambizioso di anno in anno, e per l’edizione del 2021 è stato sviluppato un progetto davvero unico ed inclusivo. Grazie alla collaborazione con Ricoh, azienda che opera nel settore delle tecnologie per la stampa dal 1936, verranno stampate 4000 copie uniche dalla copertina al retro.

Per il 2021 Fedrigoni ha aperto le iscrizioni a tutti i creativi residenti nel Regno Unito, ricevendo più di 800 opere grafiche. La tecnologia di stampa digitale all’avanguardia di Ricoh ha permesso di comporre ogni calendario in modo unico, pescando dall’archivio di opere inviate dai creativi.

Foto di Fedrigoni / TM StudioAlla sua quarta edizione, Fedrigoni 365 rappresenta un progetto di rilevanza internazionale sul piano di concept, realizzazione grafica e tecnologie di stampa. Ora non ci resta che aspettare il lancio del calendario dell’anno prossimo, per poter osservare dal vivo l’edizione più inclusiva di sempre!

You may also like