#Printstories – Agnese i banner e le agende illustrate: tra visioni stellari e animali

by

“Noi siamo figli delle stelle, figli della notte che ci gira intorno”

Alan Sorrenti ha scolpito musicalmente la connessione tra uomini e corpi celesti, con la sua celebre canzone pop di fine anni 70’. Ma quella stessa connessione, quello sguardo puntato verso gli astri ha da sempre influenzato anche lo spirito creativo di Agnese, illustratrice che sperimenta e lavora sodo per perfezionare la sua tecnica e alimentare il suo talento giorno dopo giorno.

Agnese ha iniziato prendendo il tema delle costellazioni celesti e l’ha poi liberamente interpretato e riadattato protendendolo verso il mondo animale, infondendo le illustrazioni con la sua personale sensibilità e visione creativa. Le agende nate da questa intuizione si rinnovano ormai da diversi anni e mostrano l’evoluzione del suo approccio inventivo applicato a un tradizionale oggetto stampato. E il banner che ha arricchito e abbellito il suo stand durante fiere e mercatini (e tornerà a farlo nel prossimo futuro) è il tocco di classe per dare la giusta visibilità al suo talento.

Cielo, stelle e animali rappresentano aspetti primordiali ed eterni che sono dentro ciascuno di noi e che si prestano particolarmente a dialogare tra loro in modo fluido e dinamico, in un gioco che suscita sensazioni e rievoca ricordi ancestrali, appartenenti ad epoche che abbiamo dimenticato ma che risiedono ugualmente dentro di noi, in profondità immutabili.

Così l’agenda diventa un modo per scandire il tempo, per annotare, per ricordare e scadenzare il futuro. Ma è anche una piccola finestra che risveglia il nostro animo ferino, evoca sensazioni di libertà e stimola la nostra aspirazione verso nuovi piccoli e grandi traguardi. Una finestra stampata, che ci fa prima abbassare e poi alzare lo sguardo, verso quel cielo custode di epoche passate, presenti e future.

Buona lettura!

Chi sei? Parlaci di te: sogni, aspirazioni e attitudini. Un ritratto sintetico, ma fedele!

Ciao, mi chiamo Agnese Leone e sono un’illustratrice. Dopo essermi laureata al triennio in Grafica D’arte e progettazione all’Accademia di Belle Arti a Sassari ho intrapreso il mio percorso nel mondo dell’illustrazione, in particolare modo rivolto all’illustrazione per l’infanzia. Ho frequentato diversi corsi fino a iscrivermi all’Ars in Fabula Master a Macerata, un Master totalmente dedicato al mondo dell’editoria. Attualmente sto finendo la magistrale in Grafica d’Arte e portando avanti diversi progetti tra i quali quello di una linea di prodotti con le mie illustrazioni. Il mio sogno è quello di diventare un’illustratrice di libri per bambini.

Prima di iniziare, puoi spiegare ai lettori cos’hai stampato assieme a noi?

Da diversi anni ormai mi affido a voi per la realizzazione delle agende con la copertina personalizzata dalle mie illustrazioni. In vista dei mercatini “handmade” a cui sono solita partecipare ho stampato anche il banner personalizzato per accompagnare la mia postazione per renderla più riconoscibile.

Torniamo al principio. Come è nata l’idea che ti ha portato a realizzare questo progetto? Ha una storia particolare?

Stavo realizzando delle illustrazioni per un progetto personale sulle costellazioni, tematica che mi affascina parecchio e che ho sempre voluto illustrare. In vista del periodo Natalizio, dove cercavo di realizzare sempre qualche prodotto nuovo da vendere ai mercatini, mi venne chiesto se potessi realizzare delle agende. Fu così che realizzai la mia prima agenda stellare del 2019 raffigurante l’Orsa Maggiore e L’Orsa Minore fino ad arrivare, sulla stessa linea tematica, a quella del 2020 con raffigurata la volpe e del 2021 con protagonista un tenero scoiattolo .

Una volta trovata l’idea giusta, hai dovuto fissare un obiettivo. Qual era il tuo scopo?

L’obbiettivo era quello di realizzare delle agende che avessero come copertina i miei animali-costellazioni.

Come hai realizzato in concreto il tuo progetto? In quante e quali fasi hai diviso il tuo lavoro? Raccontaci il processo col quale hai dato forma alla tua idea e come l’hai resa pronta per essere stampata.

Dopo aver realizzato la prima agenda, volevo restare nella tematica delle stelle ma renderla un po’ più fantasiosa. Così ho iniziato ad abbozzare delle idee di possibili costellazioni come la volpe, il lupo, ma sintetizzandole e rendendole più colorate e poetiche. L’illustrazione finale è stata poi realizzata digitalmente a partire dal bozzetto cartaceo su Photoshop, dove ho campionato vari pennelli personali per rendere l’effetto di pittura tradizionale.

Come hai sfruttato la stampa on demand per finalizzare il tuo progetto? Quali materiali hai scelto e perché?

Per quanto riguarda il banner doveva essere di un materiale resistente anche all’esterno in modo tale da poterlo riutilizzare in varie occasioni.

Ora sfruttiamo i prodotti stampati! Nel tuo caso un’agenda personalizzata. Che sensazione hai provato mentre la sfogliavi?

Sono stata molto contenta del risultato finale! Come ho avuto l’agenda in mano era perfetta sia la resa cromatica che la qualità.

Questo è solo l’inizio! Quali altri progetti hai per il futuro? Vuoi svelarci qualcosa?

Sicuramente aspettatevi l’agenda del 2022!

Per tutti gli aggiornamenti potete seguirmi nella mia pagina Instagram: agnese.leone o sul mio sito www.agneseleone.com

You may also like