Come cambiano gli studi di design: Studio Culture Now

by
Immagine di testata di Kickstarter / Unit Editions

Unit Editions è una casa editrice indipendente che pubblica libri sul design e sulla cultura visiva con sede a Londra. È stata fondata nel 2009 da Tony Brook e Patricia Finegan, direttori dello studio di grafica Spin, e da Adrian Shaughnessy, designer ed insegnante di progettazione grafica.

Unit conta più di 40 titoli pubblicati, tutti legati dai temi trascurati o ignorati dai grossi editori, e dalla combinazione di grande cura per la progettazione grafica e per la produzione stampata dei volumi, con testi acuti e contenuti informativi.

Immagine di Unit Editions

Il libro d’esordio dell’editore è intitolato Studio Culture, pubblicato appunto nel 2009. Il libro indaga le ragioni alla base della formazione di prestigiosi studi di design di tutto il mondo tramite una serie di interviste, e spiega anche il loro funzionamento tecnico: gli spazi, la strategia, la gestione dei dipendenti e delle finanze, la promozione dello studio.

Il libro è stato un grande successo, è andato sold-out molto velocemente e ha assicurato a Unit Editions un posto tra gli editori da tenere d’occhio nel mondo della cultura visiva. Tra gli studi intervistati in Studio Culture ci sono A Practice For Everyday Life, Bibliotèque, Edenspiekermann, Experimental Jetset, Milton Glaser Inc., Mucho, Pentagram, TassinariVetta.

Immagine di Kickstarter / Unit Editions

A distanza di 11 anni dalla pubblicazione del libro, Unit Editions ha lanciato una campagna di raccolta fondi per finanziare una nuova edizione: Studio Culture Now. La campagna attuata tramite la piattaforma Kickstarter, è stata un successo e sono state raccolte più di 40.000 sterline.

Il libro ha lo stesso scopo dell’edizione del 2009, ed è considerata una risorsa essenziale per chiunque stia formando uno studio di progettazione o voglia intraprendere una nuova fase di sviluppo. Come tutti i libri di Unit ha un design impeccabile, progettato dallo studio Julia (presente anche all’interno tra gli intervistati).

Immagine di Unit Editions

Nuovamente il volume si sviluppa tramite una serie di interviste a 30 studi più o meno noti, di piccole e grandi dimensioni, raccogliendo una grande varietà di situazioni e strutture diverse. Il libro è curato da Mark Sinclair, ed esplora quanto la tecnologia abbia influenzato la disciplina della progettazione grafica (e del design in generale), soprattutto attraverso la comunicazione digitale. Meeting tramite Zoom, lavoro sul Cloud, lo spazio fisico e quello virtuale di uno studio, i social media, sono tutti temi toccati all’interno delle interviste.

Immagini di Unit Editions

Insieme alle interviste, Studio Culture Now contiene due sezioni speciali. Viene riproposta Studio Intelligence, una dettagliata checklist per prepararsi a dirigere uno studio: da come trovare e organizzare uno spazio, all’archiviazione dei progetti e dei file, alle policy dei social media, fino al rapporto con la stampa e pubblicità. In un’altra sezione ci sono delle brevi guide su diversi temi: le finanze dello studio, il copyright, la sostenibilità e l’auto-promozione.

Immagini di Unit Editions

Le interviste contenute nel volume di quasi 500 pagine dimostrano una sempre più forte precarietà del lavoro del progettista: i budget sono stretti, la competizione è molto alta, e la maggior parte degli studi vivono di progetto in progetto. È anche vero che il design non è mai stato così in voga, ed è diventato una disciplina globale. Un importante messaggio che emerge da Studio Culture Now è che i progettisti scelgono questa professione non tanto per arricchirsi materialmente, ma piuttosto perché questa soddisfa il bisogno di creare materiale di valore che porta benefici nella vita degli altri.

Di seguito una breve descrizione di ogni studio intervistato nel libro:

Atelier Dyakova

Fondato nel 2011 da Sonya Dyakova, lo studio è composto da 3 persone e si occupa di identità visive, pubblicazioni e digital design per brand commerciali ed istituzioni culturali; ha sede a Londra, Regno Unito.

Champions Design

Agenzia di branding e design con base a New York, USA. È formata da 8 persone e opera su sistemi di identità visiva e strategie per istituzioni e brand, e collabora anche a diverse riviste.

Civilization

Composta dai 3 fondatori e 6 dipendenti, è uno studio che dal 2010 lavora sia su progetti stampati sia digitali, identità visive, wayfinding design e grafica per mostre ed esibizioni. Situato a Seattle, USA.

Design by Toko

Studio “nomade” ma che negli ultimi anni si è stabilizzato nei Paesi Bassi. È composto dai due fondatori, che lavorano nei campi del branding, digital design, e anche progettazione per la stampa.

DIA

Studio fondato nel 2009, che dal 2019 opera totalmente in remoto. È formato da 4 persone e lavora su identità cinetiche e sistemi tipografici per grandi e piccoli brand.

Atelier Dyakova, immagine di Kickstarter / Unit Editions

ÈricandMarie

I due fondatori formano il personale di questo piccolo studio con sede a Parigi, Francia, e si occupano di design di libri e mostre, poster e creazione di video.

Formist

Costituito nel 2014, è tuttora gestito unicamente da Mark Gowling. Lo studio collabora a progetti per organizzazioni culturali e commerciali dal suo ufficio di Sydney, Australia.

Google Design

Ha migliaia di dipendenti in tutto il mondo, ed è stato fondato da Jonathan Lee. Questo laboratorio all’interno di Google si è occupato di vari progetti tra cui il rebranding dell’azienda del 2015.

GUNMAD / Or Type

Collaborazione di due designer, nasce nel 2007 come studio che crea pubblicazioni, poster, identità e siti web, e dal 2013 si occupa anche di progettazione e distribuzione di caratteri tipografici.

Hansje van Halem

Un solo componente dello studio, fondato nel 2003 ad Amsterdam. La designer si focalizza su sperimentazione tipografica e design di pattern per la stampa, poster, architettura e progetti digitali.

Civilization, immagine di Kickstarter / Unit Editions

Helmo

Duo con sede vicino a Parigi, Francia, dal 2007 si occupa di design editoriale e per identità, poster, segnaletica e scenografie.

Hey Studio

Fondato da Verònica Fuerte a Barcellona, Spagna, nel 2007 è conosciuto per il suo approccio vivace e colorato applicato a progetti di graphic design ed illustrazione. È composto da 5 persone.

Herbertus Design

Formato da 4 persone, è un piccolo studio di Zurigo, Svizzera. Costituito nel 2010, ha collaborato con artisti, architetti, editori, istituzioni accademiche e ONG.

Jade Purple Brown

Studio di arte e design formalizzato nel 2019, e formato da una sola persona che opera tra il design, l’illustrazione e la direzione creativa. Ha sede a New York, USA.

Julia

Fondato nel 2008 e costituito da due designer che lavorano da Parigi, Francia, e Roma, Italia. Lo studio collabora con clienti in settori culturali e commerciali.

Formist, immagine di Kickstarter / Unit Editions

Morcos Key

Studio che si occupa di art direction, design editoriale e per identità, e type design. Creato nel 2017 e tuttora gestito dai due fondatori, ha sede a New York, USA.

My Name is Wendy

Le due componenti dello studio operano da Parigi e da Valenza, in Francia. Dal 2006 lavorano su progetti nei settori dell’arte, della moda e della musica.

Neubau

Costituito dal fondatore e da un dipendente, è uno studio che si occupa di type design, identità visive e motion graphics. In attività dal 2001, lo studio di Berlino, Germania, è diventato celebre per la creazione di libri di illustrazioni grafiche.

Office of Craig

Studio del designer Craig Oldham, fondato nel 2013 a Manchester, Regno Unito. Lo studio lavora a progetti di branding, design editoriale ed esibizioni e mostre.

OK-RM

Fondato nel 2008 a Londra, Regno Unito, è composto da 7 persone. Lo studio collabora con artisti, curatori, architetti, designer ed istituzioni.

Helmo, immagine di Kickstarter / Unit Editions

Parámetro Studio

Studio che lavora nell’art direction e nel branding, collaborando con artisti e designer. È stato costituito nel 2015 a Monterrey, Messico, ed è formato da 12 persone.

Peepshow

Collettivo di 6 tra illustratori ed animatori attivo dal 2004 a Londra, Regno Unito. Il loro approccio combina tecniche analogiche e digitali per clienti commerciali.

ps.2 arquitetura + design

Fondato nel 2003 a San Paolo, Brasile; i due fondatori si sono laureati in architettura prima di sviluppare progetti in ambito artistico e di design. È composto da 5 persone.

Regular Practice

Costituito da 3 persone, è stato creato nel 2017 da due compagni di scuola all’RCA a Londra, Regno Unito. Si occupa di identità visive e branding, design per la stampa e per esibizioni.

Sara De Bondt Studio

Studio formato da una sola persona ma che collabora con una serie di professionisti in base al progetto. Fondato nel 2003 a Londra ha ora sede a Ghent, Belgio, e collabora a progetti editoriali, web design, identità visive ed esibizioni.

Hey Studio, immagine di Kickstarter / Unit Editions

Sarah Boris Studio

Si occupa dal 2015 di identità visive e design editoriale. Ha sede a Londra ed è formato da una sola persona.

Studio Rejane Dal Bello

Partnership creativa di due designer, formalizzata nel 2014 a Londra, Regno Unito. Il piccolo studio lavora a progetti di grafica per la stampa e digitali.

Vrints-Kolsteren

Fondato nel 2016 ad Anversa lo studio lavora nei settori del graphic design, direzione creativa e fotografia. È formato da due persone ma spesso coinvolge altri collaboratori.

WeShouldDoItAll

Studio multidisciplinare formato da 6 persone e con sede a New York, USA. Dal 2004 crea identità visive per progetti di branding, design interattivo e wayfinding.

YesYesNo

Collettivo fondato nel 2009 a New York, USA, e formato da 2 persone. Lo studio si occupa di installazioni visive ed interattive.

Immagine di Unit Editions

You may also like