Arredare ufficio: idee e consigli per abbellire il luogo di lavoro

by

Arredare l’ufficio per vivere meglio l’ambiente di lavoro

Trascorriamo gran parte della nostra vita al lavoro.

Stiamo in ufficio, in fabbrica, in studio molto più di quanto non stiamo a casa ed è innegabile. Sappiamo bene che l’ambiente influenza il nostro benessere, il nostro modo di pensare e comportarci.

Molte aziende si sono poste il problema di come arredare e organizzare gli spazi di lavoro perché le persone stiano meglio e quindi capaci di lavorare meglio e di essere più efficienti.

Se le persone al lavoro stanno meglio diminuiranno i problemi, gli sbagli, le lamentele e i risultati saranno tangibili sia in termini economici che di benessere generale.

Una parte dell’impegno di alcune aziende, soprattutto quelle più innovative, per il miglioramento dei propri luoghi di lavoro è dedicato alle pareti, ovvero, potremmo semplificare, renderle colorate; questa motivazione si traduce poi in un sacco di soluzioni interessanti e creative che esulano dalla decorazione e coinvolgono la filosofia aziendale nel suo insieme.

In questo modo l’azienda può creare delle geografie all’interno dei suoi spazi, essere motivante e ispirante, offrire spazi più confortevoli o, ad esempio, stimolanti per la creatività.

Idee per arredare un ufficio con vetrofanie o pannelli. Fonte
Idee per arredare un ufficio con adesivi di grande formato e supporti rigidi. Fonte

Arredare ufficio: migliorare l’estetica e la creatività di chi ci lavora

L’attenzione verso l’arredo interno da parte soprattutto delle grandi aziende e istituzioni c’è sempre stata, ma finito tutto un periodo di minimalismi, costruttivismi, razionalismi, brutalismi e cementismi vari ci ritroviamo a lavorare spesso in spazi brulli, aridi, freddi, in cui il bianco sporco la fa da padrone e le pareti nude vincono per facilità di manutenzione e neutralità.

Negli ultimi anni, migliorati i prodotti di imbiancatura è tornata la voglia di colorare gli interni delle aziende. Esempi eclatanti sono arrivati dalle aziende più innovative, ad esempio quelle della Silicon Valley che hanno progettato luoghi di lavoro più coinvolgenti e addirittura divertenti.

Si è diffusa così in tutto il mondo la corretta convinzione che per generare nuove idee ci sia bisogno di ambienti che stimolino la creatività.

Interni del Google Pacific Shore a Redwood City, California. Fonte. Photo: Francisco Lopez de Arenosa
Interni del Google Pacific Shore a Redwood City, California. Fonte. Photo: Francisco Lopez de Arenosa
Interno di un ufficio Google. Fonte.
Decorazioni e arredi all’interno degli uffici di Google. Fonte.
Interno di un ufficio Google. image credits: officesnapshots.com
L’arredamento interno di un ufficio Google. image credits: officesnapshots.com

Consigli su come arredare un ufficio e decorare uno spazio di lavoro

Nelle aziende, fino ad una ventina di anni fa, non c’erano molti modi per decorare una parete se non verniciandola oppure appendendo poster. Negli ultimi anni grazie a nuovi materiali e soluzioni innovative si sono invece moltiplicate le possibilità di intervento per rendere gli spazi di lavoro più creativi e stimolanti.

Vediamo quali sono queste soluzioni.

Decorare Ufficio con Pellicole in PVC

Le pellicole in PVC hanno costi contenuti e offrono grande versatilità grafica. Pur necessitando, soprattutto se di grande formato, di un minimo di destrezza nell’applicazione, hanno il vantaggio di poter essere tolte facilmente dal muro e dunque di rinnovare la grafica dello spazio.

È possibile sagomarle e quindi giocare con le forme dei muri, di eventuali colonne.

Probabilmente sono una delle soluzioni più pratiche e più utilizzate perché permette di commissionare o acquistare ad esempio lavori di illustratori e artisti per poterli riprodurre fedelmente. È anche il mezzo più adatto per utilizzare la tipografia in ufficio, quindi per avere grandi scritte sui muri utili per motivare e ispirare.

Idee per arredare e decorare il proprio ufficio. Fonte

Arredare ufficio con Poster e Grandi Formati

Un altro modo per decorare le pareti è quello di usare dei formati appendibili.
In genere si pensa ai poster, che hanno lo svantaggio di dover essere inseriti in cornici e quindi fanno aumentare i costi; sono percepiti come riproduzioni di opere di valore artistico e in effetti permettono qualità di stampa non raggiungibili con altri materiali.
Se invece l’obiettivo è di avere dei supporti facilmente appendibili, dal costo accessibile e quindi facilmente rinnovabili, è meglio indirizzarsi su pannelli e supporti rigidi che possono essere usati anche come oggetto di arredo (divisori, totem, cartelli informativi).

Interni degli uffici di Nokia arredati con pannelli decorativi. Image credits: customspaces.com
Interni degli uffici di Facebook arredati con pannelli decorativi. Image credits:customspaces.com

Arredare ufficio con Quadretti e Piccoli Formati

Una terza via, più minimale e informale, è quella di usare stampe inserite in piccole cornici (formato massimo A3) con cui comporre dei mosaici.

Hanno il vantaggio di poter creare un racconto variegato, di essere facilmente rinnovate e di dare una sensazione casalinga e amichevole dello spazio di lavoro.

Spazi di lavoro di Air BnB decorati con quadretti e stampe di piccolo formato.. Image credits: customspaces.com

Arredare un ufficio? E’ ridefinire gli spazi e creare nuove aree di pensiero!

Molte aziende ripetono, a mio parere sbagliando, nelle decorazioni interne dei propri spazi di lavoro il materiale visivo con cui comunicano verso l’esterno: logo, advertising e altre immagini e frasi che raccontano l’azienda come se chi è all’interno non ne conoscesse storia e mission. È molto più efficace usare invece questo tipo di decorazione per ispirare, motivare e creare nuovi spazi di pensiero a chi ci lavora, migliorandone il benessere e la creatività.

Idee di design per arredare e decorare il proprio ufficio. Office Design ideas. Fonte
L’ufficio di Lego e i suoi singolari arredamenti e decorazioni a tema. Image credits: ottenki-serogo.livejournal.com

You may also like