Your Vital Signs

un progetto Pixartprinting

Coraggio, tenacia, determinazione.
Esiste un destino per ciascuno di noi.
Abbiamo scelto degli atleti, impegnati
in diverse discipline sportive.
Saremo accanto a loro quando
batteranno un nuovo record mondiale,
seguiremo le tracce che lasceranno
e quelle che l'esperienza lascerà sui loro
volti e sui loro corpi.
I loro tentativi, la loro adrenalina,
la loro fermezza sono le nostre.
#yourvitalsigns
surf sign
running sign
downhill sign

Le passioni più forti hanno radici nell’infanzia.
Ivan ha sempre voluto essere il più veloce.
E con lo sci di velocità ha tenuto in vita il sogno
finché non si è avverato: quest’anno, i suoi
254,958 km/h hanno segnato il nuovo record
mondiale nella sua disciplina. “I limiti”, in fondo,
“li crea chi è passato prima di noi”.

Vieni a conoscerlo >

Simone pratica lo sci di velocità, ma la sua specialità
è alzare l’asticella: tra gli inizi da soccorritore
e una spedizione sul K2, ha trovato il tempo
di diventare l’atleta con più vittorie nella storia
della disciplina. Al rischio non pensa, dice,
e la forza di volontà fa il resto.
Anche se la montagna gli ha insegnato una cosa:
la natura non si può mai controllare fino in fondo.

Vieni a conoscerlo >

È meglio pilotare un aereo o il proprio
corpo sospeso in aria? Marco non ha dubbi:
preferisce paracadutarsi con la sua tuta
alare, e trasformare la gravità in volo fino
a raggiungere i 300 km/h. “Rischioso?”,
ride lui. “Non più di un viaggio in auto.”

Vieni a conoscerlo >

Markus è nato con gli sci ai piedi. Poi ha scelto
il freeski: quando è a mezz’aria il tempo si ferma
e il brivido diventa un alleato.
La montagna, dice, è come la vita: puoi conoscerla
bene, “ma un po’ di rischio ci sarà sempre”.

Vieni a conoscerlo >

Se ami il kitesurf e l'adrenalina, la tua disciplina
è il freestyle. Francesca l’ha scelta a 14 anni:
salto dopo salto, ha imparato l’equilibrio
tra impulso e rigore. Su una tavola che chiama
“la mia compagna”.

Vieni a conoscerla >

Trainato dal vento sulla sua tavola
da kitesurf, Gianmaria mantiene
il controllo anche quando raggiunge
i 55 nodi. Aria e acqua gli sibilano attorno:
lui la chiama “magia degli elementi naturali”.

Vieni a conoscerlo >

Núria Picas tra i sentieri catalani
ha iniziato a praticare il trail running.
Imparando a correre da sola per 170 km
tra i sali e scendi delle montagne.

Vieni a conoscerla >

Sulla sua mountain bike,
Veronika raggiunge gli 80Km/h in discesa.
Un rischio? Certo, ma un rischio
perfezionato in anni di pratica.

Vieni a conoscerla >
newsletter sign

Iscriviti alla newsletter

I tuoi dati non verranno comunicati a terzi