Di forma e contenuti n°1

by

Nell’aprile di quest’anno,  all’interno di Container (che raccoglie i progetti creati da Pixartprinting per esporre il suo punto di vista su design e creatività), abbiamo pubblicato Le espressioni del colore.

Nell’introduzione venivano descritte alcune delle finalità per le quali ci siamo avventurati nell’esplorazione  dei colori da un punto di vista molto più emotivo che “tecnico”. Come?
Riassumendo in poche righe un percorso di qualche mese, abbiamo accostato alla gamma delle palette (nostro strumento d’elezione) una varietà di stati d’animo, “dipinti” sui volti dei collaboratori che si sono prestati a giocare con le loro emozioni (collaboratori coraggiosi, eh sì. Provate voi a ricordare l’ultima volta che vi siete infuriati e a rivivere la rabbia  davanti a una macchina fotografica. Mica facile…).

Premesso che, per semplicità, abbiamo attribuito a ciascuna emozione delle palette pre-definite dal “senso comune” (rosso/amore, verde/speranza, azzurro/serenità, grigio/tristezza eccetera), il risultato è stato che la rabbia non ha gli stessi colori per tutti. Che l’ispirazione è fatta di tante sfumature diverse e personali. Che l’amore è di un rosso più o meno intenso a seconda dell’oggetto a cui è rivolto. E che ciascuno stato d’animo (vissuto alla luce della propria, irriproducibile esperienza di vita) ne contiene almeno un altro, di segno spesso opposto.

Come potevamo vedere così chiaramente tutto questo se non nelle espressioni delle Persone chiamate a esporlo?

Copyright: Pixartprinting

E allora ecco perché abbiamo voluto fare da “prisma” ai sentimenti altrui, percorrendo un terreno minato e, a volte, persino dolente. Prima di tutto perché il nostro primo valore sono le Persone. Persone di cui vorremmo conoscere meglio la storia, l’origine, gli stati d’animo e le opinioni.  Poi perché nel nostro DNA c’è il lavoro; che si fa meglio se le Persone stanno bene insieme. Ecco che allora abbiamo cercato un modo per  coinvolgerle e farle interagire. E ancora perché quella di Pixartprinting è un anima creativa e curiosa per vocazione e per missione.  Un’anima che teniamo a riaffermare, rafforzare, migliorare. Con la ricerca e con la bellezza di forme e contenuti.

E infine, last but not least… perché questo progetto ci  piaceva dall’inizio. Ma, via via, ci è piaciuto ancora di più. Ed è piaciuto così tanto alle Persone coinvolte, che forse lo riproporremo. In un’altra forma, magari. Chissà…

You may also like